Gli incentivi sui veicoli elettrici Melex

Ecobonus con e senza rottamazione. In più, incentivo Exelentia

Melex 445H

Con lo sconto Exelentia, Melex 445H è tuo a € 10.241,00 (anziché € 12.048,00. Prezzo di listino Iva esclusa). Allo sconto sul veicolo elettrico da piccolo cargo, si aggiunge l’Ecobonus statale, così sviluppato.

  1. Melex 445H può essere tuo a € 7.782,00 senza rottamazione.
  2. Melex 445H può essere tuo a € 6.962,00 con rottamazione.

Melex 465H

Con lo sconto Exelentia, Melex 465H è tuo a € 11.141,00 (anziché € 13.107,00. Prezzo di listino Iva esclusa). Allo sconto sul veicolo elettrico da piccolo cargo, si aggiunge l’Ecobonus statale, così sviluppato.

  1. Melex 465H può essere tuo a € 8.682,00 senza rottamazione.
  2. Melex 465H può essere tuo a € 7.863,00 con rottamazione.

Melex 463H

Con lo sconto Exelentia, Melex 463H è tuo a € 11.996,00 (anziché € 14.113,00. Prezzo di listino Iva esclusa). Allo sconto sul veicolo elettrico per il trasporto passeggeri, si aggiunge l’Ecobonus statale, così sviluppato.

  1. Melex 463H può essere tuo a € 9.573,00 senza rottamazione.
  2. Melex 463H può essere tuo a € 8.717,00 con rottamazione.

Melex 447H

Con lo sconto Exelentia, Melex 447H è tuo a € 10.137,00 (anziché € 11.926,00. Prezzo di listino Iva esclusa). Allo sconto sulla golf car di ultima generazione, si aggiunge l’Ecobonus statale, così sviluppato.

  1. Melex 447H può essere tuo a € 7.678,00 senza rottamazione.
  2. Melex 447H può essere tuo a € 6.859,00 con rottamazione.

In tutti i casi sopra esposti, è possibile rottamare:

  • un veicolo della medesima categoria (L) o di categoria M o di categoria N di cui si è proprietari o intestatari da almeno 12 mesi, ovvero di cui sia intestatario o proprietario, da almeno 12 mesi un familiare convivente;
  • il veicolo consegnato per la rottamazione deve essere omologato alle classi Euro 0, 1, 2 o 3.

L’approvazione del Decreto Rilancio amplia le possibilità di acquisto, con incentivi, dei veicoli elettrici.

Il bonus vigente, che offre un incentivo pari al 30% sul prezzo di acquisto (imponibile) fino a un massimo di 3.000 euro, viene esteso a coloro che acquistano un veicolo non inquinante di categoria L, senza rottamarne uno di pari categoria.

Lo stesso bonus viene poi aumentato fino al 40% del prezzo di acquisto (imponibile), con un massimo di 4.000 euro, nelle ipotesi in cui venga invece rottamato un qualsiasi veicolo di categoria euro 0, 1, 2 o 3, ovvero un veicolo che sia stato oggetto di ritargatura obbligatoria, di cui si sia proprietari o intestatari da almeno dodici mesi, ovvero di cui sia intestatario o proprietario, da almeno dodici mesi, un familiare convivente.

In base a questa nuova formulazione, è prevista la rottamazione di un qualsiasi “veicolo” di categoria di emissioni Euro 0, 1, 2, o 3. È quindi possibile, a titolo di esempio, accedere al bonus anche rottamando autoveicoli (categoria M) o veicoli destinati al trasporto delle merci (categoria N) e non solo veicoli delle categorie L.

Altra novità è nei destinatari. Il nuovo Ecobonus consente, infatti, che tali contributi siano riconosciuti anche a persone giuridiche e enti pubblici, fino a un massimo di cinquecento veicoli acquistati nel corso dell’anno, intestati al medesimo soggetto, anche se appartenenti a società controllate.

In attesa che il sito del Ministero dello Sviluppo Economico pubblichi tutte le specifiche per l’ottenimento dell’incentivo e aggiorni l’importo a disposizione del fondo, si ricorda che il nuovo Ecobonus sarà in vigore dal 1° agosto 2020 al 31 dicembre 2020.

Exelentia è a disposizione per verificare i requisiti di accesso all’incentivo statale con rottamazione e si occupa del disbrigo di tutte le pratiche necessarie all’ottenimento dell’Ecobonus statale, sollevando l’utente da qualsiasi incombenza.

Compila il form per ricevere informazioni specifiche al tuo caso dal nostro personale dedicato.

* I prezzi sono soggetti a disponibilità limitata dei veicoli, vanno dunque confermati all’atto della prenotazione e sono riportati Iva esclusa. Dati i continui aggiornamenti e variazioni sulla normativa che regola gli incentivi, anche gli importi riportati potrebbero essere soggetti a modifiche. Si rimanda sempre alla compilazione del form per un’informazione più aggiornata e corretta.