Gli incentivi sugli scooter Silence

Ecobonus con e senza rottamazione, fino al 40% sullo scooter Silence

Silence S01 con il nuovo Ecobonus

  1. Silence S01 può essere tuo a € 5.098,00 (anziché € 6.760,00) senza rottamazione.
  2. Silence S01 può essere tuo a € 4.544,00 (anziché € 6.760,00) con rottamazione di:
  • un veicolo di categoria L;
  • il veicolo consegnato per la rottamazione deve essere omologato alle classi Euro 0, 1, 2 o 3.

Silence S02 con il nuovo Ecobonus

  1. Silence S02 può essere tuo a € 4.751,00 (anziché € 6.365,00) senza rottamazione.
  2. Silence S02 può essere tuo a € 4.213,00 (anziché € 6.365,00) con rottamazione di:
  • un veicolo di categoria L;
  • il veicolo consegnato per la rottamazione deve essere omologato alle classi Euro 0, 1, 2 o 3.

Se l’incentivo viene fruito da persone giuridiche o enti pubblici, il prezzo senza rottamazione dell’S02 è € 3.894,00 + Iva, il prezzo con rottamazione è € 3.453,00 + Iva.

Silence S02 Low Speed con il nuovo Ecobonus

  1. Silence S02 LS può essere tuo a € 2.816,00 (anziché € 3.753,00) senza rottamazione.
  2. Silence S02 LS può essere tuo a € 2.510,00 (anziché € 3.753,00) con rottamazione di:
  • un veicolo di categoria L;
  • il veicolo consegnato per la rottamazione deve essere omologato alle classi Euro 0, 1, 2 o 3.

Se l’incentivo viene fruito da persone giuridiche o enti pubblici, il prezzo senza rottamazione dell’S02 LS è € 2.308,00 + Iva, il prezzo con rottamazione è € 2.057,00 + Iva.

Con il nuovo Ecobonus statale, lo scooter elettrico Silence può essere tuo con un risparmio del 30% senza rottamazione e del 40% con rottamazione.

L’approvazione del Decreto Rilancio amplia le possibilità di acquisto, con incentivi, degli scooter elettrici.

Il bonus vigente, che offre un incentivo pari al 30% sul prezzo di acquisto (imponibile) fino a un massimo di 3.000 euro, viene esteso a coloro che acquistano un veicolo non inquinante di categoria L, senza rottamazione.

Lo stesso bonus viene poi aumentato fino al 40% del prezzo di acquisto (imponibile), con un massimo di 4.000 euro, nelle ipotesi in cui venga invece rottamato un veicolo di categoria L omologato alle classi Euro 0, 1, 2 o 3, ovvero un veicolo che sia stato oggetto di ritargatura obbligatoria.

Altra novità è nei destinatari. Il nuovo Ecobonus consente, infatti, che tali contributi siano riconosciuti anche a persone giuridiche e enti pubblici, fino a un massimo di cinquecento veicoli acquistati nel corso dell’anno, intestati al medesimo soggetto, anche se appartenenti a società controllate.

Il nuovo incentivo statale entrerà in vigore a partire dal 1° agosto 2020.

Oltre l’incentivo statale, per i residenti nel Comune di Milano, maggiorenni, è disponibile un contributo comunale sull’acquisto di veicoli non inquinanti, così articolato:

– Contributo Milano + Rottamazione o Non possesso di un veicolo da 4 mesi: puoi risparmiare fino a € 3.000,00

Con il contributo del Comune di Milano, se la richiesta viene accettata, puoi risparmiare fino a € 3.000,00 (contributo a fondo perduto del Comune di Milano, pari al 55% del costo totale), con rottamazione di:

  • un veicolo per il trasporto persone (M1) con alimentazione a benzina fino ad Euro 2 incluso o diesel fino ad Euro 5 incluso;
  • un motoveicolo o ciclomotore (L) con alimentazione due tempi fino ad Euro 2 incluso, gasolio fino ad Euro 2 incluso o benzina a quattro tempi fino ad Euro 1 incluso.

Oppure, senza rottamazione di un veicolo, ma nel caso in cui:

  • non possiedi da almeno 4 mesi un veicolo per il trasporto persone (M1) e neppure un motoveicolo o ciclomotore (L). Il non possesso di quattro mesi è dalla data di pubblicazione del bando del Comune di Milano (6 luglio 2020).

– Contributo Milano senza Rottamazione: puoi risparmiare fino a € 1.800,00

Con il contributo del Comune di Milano, se la richiesta viene accettata, puoi risparmiare fino a € 1.800,00 (contributo a fondo perduto del Comune di Milano, pari al 40% del costo totale), senza obbligo di rottamazione.

L’incentivo del Comune di Milano può estendersi al tuo Silence anche se l’acquisto è avvento a partire dallo scorso 4 maggio 2020.

Specifichiamo che l’assegnazione dell’incentivo comunale compete al Comune di Milano, al cui sito si rimanda per una più completa conoscenza e per la partecipazione stessa al bando.

Ecobonus statale e contributo del Comune di Milano sono cumulabili.

In attesa che il sito del Ministero dello Sviluppo Economico pubblichi le specifiche per l’ottenimento dell’incentivo e aggiorni l’importo a disposizione del fondo, si ricorda che il nuovo Ecobonus sarà in vigore dal 1° agosto 2020 al 31 dicembre 2020.
Exelentia è a disposizione per verificare i requisiti di accesso all’incentivo statale con rottamazione e si occupa del disbrigo di tutte le pratiche necessarie all’ottenimento dell’Ecobonus statale, sollevando l’utente da qualsiasi incombenza.

 

Compila il form per ricevere informazioni specifiche al tuo caso dal nostro personale dedicato.

* Dati i continui aggiornamenti e variazioni sulla normativa che regola gli incentivi, e in attesa della pubblicazione sul sito del MISE, anche gli importi riportati potrebbero essere soggetti a modifiche. Si rimanda sempre alla compilazione del form per un’informazione più aggiornata e corretta.